I primi ritrovamenti in Cina ed in Europa

Leggi l'articolo

le prime testimonianze relative alla vinificazione

Residui di frammenti di ceramica dal sito neolitico cinese di Jiahu sono stati riconosciuti come provenienti da una bevanda fermentata composta da una miscela di riso, miele e frutta, secondo gli studiosi risalgono al 7000-6600 a.C. e sono stati ritrovati in Cina. La presenza di frutta è stata identificata dai resti di acido tartarico sul fondo di un barattolo.  Inoltre semi di uva e semi di biancospino sono stati trovati a Jiahu. La prova testuale per l'uso dell'uva (ma non del vino d'uva) risale alla Dinastia Zhou (ca 1046-221 a.C.).

Se le uve venivano usate nelle ricette del vino, provenivano da una specie di vite selvatica originaria della Cina - ci sono tra 40 e 50 diverse specie di uva selvatica in Cina, non importate dall'Asia occidentale. L'uva europea è stata introdotta in Cina nel II secolo a.C., con altre importazioni derivanti dalla Via della seta.

Le prime prove certe per la produzione del vino fino ad oggi nell'Asia occidentale provengono dal sito del periodo neolitico chiamato Hajji Firuz, in Iran, dove un deposito di sedimenti preservato nel fondo di un'anfora si rivelò essere un mix di cristalli di tannino e tartrato. Hajji Firuz è stato datato al 5400-5000 a.C..

 

L'importazione di vino dall'Asia occidentale è stata identificata nei primissimi giorni dell'Egitto dinastico. Una tomba appartenente al Re Scorpione (datata intorno al 3150 a.C.) conteneva 700 vasi riempiti di vino .

 

In Europa, i semi di uva selvatica (Vitis vinifera) sono stati trovati in contesti piuttosto antichi, come la grotta di Franchthi, in Grecia (12.000 anni fa) e la Balma de l'Abeurador, in Francia (circa 10.000 anni fa). Ma la prova per l'uva coltivata è successiva a quella dell'Asia orientale, ma simile a quella delle uve dell'Asia occidentale.

Gli scavi in un sito in Grecia chiamato Dikili Tash hanno rivelato vinaccioli e pelli vuote, datati tra il 4400-4000 a.C., il primo esempio fino ad oggi nell'Egeo. Si ritiene che una coppa di argilla contenente sia succo d'uva sia pressatura d'uva rappresenti la prova della fermentazione a Dikili Tash e che vi siano state trovate anche viti e legni. Un'installazione di produzione di vino datata a ca. 4000 a.C. è stato identificato nel sito di Areni 1 in Armenia, costituito da una piattaforma per la pigiatura dell'uva, un metodo per spostare poi il liquido raccolto in barattoli di stoccaggio e  prove per la fermentazione del vino rosso.

Nel periodo romano, e probabilmente diffuso dall'espansione romana, la viticoltura raggiunse il bacino del Mediterraneo e dell'Europa occidentale, e il vino divenne un bene economico e culturale molto apprezzato. Alla fine del primo secolo a.C., era diventato un importante prodotto speculativo e commerciale.

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo subito sui tuoi social preferiti!!

I maggiori produttori di vino al mondo

quali sono i paesi che producono di pi¨

Il vino viene prodotto in moltissime parti del globo, con risultati molto spesso eccezionali, vi sono però delle nazioni che si distinguono sia per qualità che per quantità di vino prodotto

Vai all'Articolo

Il vino in Italia

una grande varietÓ di vigneti, un'eccellenza nella realizzazione del vino

C

Vai all'Articolo

Le tipologie di vino italiano

una sterminata scelta, spesso complessa

A

Vai all'Articolo

Abbinamento tra vino e cibo

consigli e suggerimenti per gustare appieno il connubio

I vini italiani sono fatti per il cibo italiano. I due vanno di pari passo, e come un buon matrimonio, entrambi sono in genere potenziati dall'altro.

Vai all'Articolo

Il vino aiuta la fertilitÓ femminile

uno studio americano fornisce un'ottima risposta

Le notizie felici di oggi provengono da ricercatori scientifici della Washington University di St. Louis, nel Missouri, che hanno scoperto che bere almeno un bicchiere di vino rosso a settimana aumenta la fertilità nelle donne.

Vai all'Articolo

Proprietà del vino

alcune note, altre meno, ma comunque molto positive

Molto spesso si tende ad avere una opinione negativa sul vino, per quanto riguarda la salute. Tuttavia alcune delle sue proprietà, lo rendono un amico in molte situazioni; vediamone alcune:

Vai all'Articolo

Le origini del vino

i suoi riscontri, studiati dagli archeologi

L

Vai all'Articolo

Evoluzione del processo di vinificazione

quali sono stati gli sviluppi della metodologia

I

Vai all'Articolo

Vuoi contattarci?

Per chiarimenti, per ricevere ulteriori informazioni o richieste, o per comparire nelle pagine del nostro sito non esitare a contattarci.

Video

I nostri Portali

SITI.IT

I migliori siti per categoria

PIAZZE.IT

Il Portale dei Comuni Italiani

FOOD.IT

L'eccellenza a tavola

NAVIGARE FACILE .IT

Risorse e Portali Web